10
giugno
2021

Il fallimento è stato dichiarato dal Tribunale di Milano il 19 novembre 2020 con sentenza numero 542.

La compagnia si era vista sospendere la licenza di volo dall’ENAC il 29 dicembre 2019 a causa dell’instabilità finanziaria in cui versava.

A nulla sono valsi i tentativi di evitare il fallimento attraverso proposte di concordato.

I passeggeri che vantano compensazioni e/o rimborsi nei confronti di Ernest Airlines possono presentare al Tribunale di Milano – Sezione Fallimentare, domanda di insinuazione al passivo presentando documentazione che certifica tali crediti.

Il termine ultimo per la presentazione delle domande era il 19 aprile 2021. Nonostante la scadenza di questo termine, i passeggeri che vantano rimborsi nei confronti di Ernest possono ancora presentare domanda di insinuazione ai sensi dell’articolo 101 della legge fallimentare, ossia entro 12 mesi dalla data di deposito del decreto di esecutività dello stato passivo (non ancora emesso). Tali domande sono considerate tardive, ossia saranno soddisfatte dopo che saranno pagati i crediti vantati da chi ha presentato le domande entro il 19 aprile 2021.

Per maggiori informazioni in merito potete scrivere a info@volorimborsato.it o compilare il form sul sito VoloRimborsato.it

Photo by Tingey Injury Law Firm on Unsplash