29
novembre
2018

Molto spesso si sente parlare di vacanza rovinata e a volte non si hanno le idee chiare su quando si verifica tale situazione e sui diritti che possono essere fatti valere. Possiamo solo dire che la casistica è abbastanza ampia e che ogni caso è diverso da un altro.

Qui, riportiamo alcuni eventi che possono essere ricompresi all’interno del fenomeno “vacanza rovinata”:

-aereo ritardato, cancellato, riprogrammato;

-coincidenza aerea persa a causa di un volo precedente in ritardo o cancellato;

-sistemazione in una camera d’albergo diversa rispetto a quella pubblicizzata;

-sistemazione in una camera standard anziché in una deluxe come prenotato;

-assenza di mezzi di trasferimento tra aeroporto ed albergo così come da prenotazione pacchetto turistico ed anticipo spese per sopperire a tale mancanza;

-mancato godimento di escursioni a causa di un’annullamento da parte dell’organizzatore;

-mancato godimento di spa e piscina inclusa nel pacchetto a causa di lavori di manutenzione, ecc.

In tutti questi e in altri casi di disagio e danno, il turista ha diritto  a ricevere un equo risarcimento che vada a ristorare ciò che egli ha patito per via del disservizio.

Rivendicare il diritto al risarcimento risulta complicato in quanto le compagnie aeree e i tour operator spesso si oppongono al risarcimento o non forniscono riscontri ai reclami dei danneggiati: sono questi i motivi per i quali i nostri consulenti legali sono a tua completa disposizione per aiutarti a far valere i tuoi diritti in caso di danno da vacanza rovinata.

Per contattare i nostri consulenti ti basta compilare il form sul nostro sito http://www.volorimborsato.it/contatti/ o inviare una mail all’indirizzo info@volorimborsato.it

Ti assistiamo gratuitamente e non tratteniamo percentuali sui tuoi risarcimenti.