8
febbraio
2019

Gli infortuni in vacanza sono una circostanza piuttosto frequente che porta a vivere un momento di serenità in un ricordo traumatico.

Gli infortuni possono verificarsi durante il trasporto aereo, su nave, in auto o su altro veicolo preso a noleggio, durante un’escursione. Altro caso classico è quello dello scivolone su pavimento bagnato in albergo o in piscina.

A ciò deve aggiungersi l’infortunio durante sport acquatici, immersioni subacquee, discese in sci.

Sono questi gli episodi più frequenti di infortunio in vacanza che spesso per la loro imprevedibilità non sono di facile gestione da parte del turista/passeggero.

Quindi, come muoversi in questi casi? Ecco un breve vademecum per tutelare la tua salute.

  1. Prima di partire informarsi su eventuali polizze assicurative stipulate con il tour operator o procedere a stipularne una in via preventiva;
  2. Se si noleggia un auto o altro veicolo assicurarsi dello stato dei pneumatici, dei freni e degli altri dispositivi di sicurezza;
  3. Dotarsi di attrezzatura idonea ad affrontare un’escursione o un’attività sportiva;
  4. A seguito di un infortunio, richiedi subito assistenza medica;
  5. Segnala l’infortunio al tour operator, fornitore di servizi;
  6. Scatta foto del luogo in cui si è verificato l’infortunio;
  7. Verifica se ci sono testimoni che hanno assistito all’accaduto;
  8. Raccogli e conserva i referti medici relativi all’infortunio.

Tramite i documenti, le foto e le testimonianze è possibile ricostruire le modalità di realizzazione dell’evento infortunistico e valutare l’entità e responsabilità del danno occorso.

Il nostro staff è al tuo fianco per aiutarti nell’ottenere un giusto risarcimento per l’infortunio da te patito in vacanza.

La nostra consulenza e assistenza in tuo favore è totalmente gratuita.

Per contattarci scrivi a info@volorimborsato.it

In alternativa compila il form sul nostro sito.